Menu:

Links:

- Principale
- La Quarta Dimensione - parte III
- La Quarta Dimensione - parte II
- La Quarta Dimensione
- Lessenza dei Pianeti (parte 3)
- La luna nuova di Aprile 2020
- La luna nuova di Marzo 2020
- Luna Nuova di 24 Gennaio 2020
- Buon Natale a tutti
- Dicembre 2019
- BUON NATALE, CON IL PADRE NOSTRO


Una canzone per ricordare gli anziani morti in solitudine negli ospizi. Un triste addio!

#salviamoinostrianziani #aiutiamoinostrianziani

Sito web de iNavigatori, ci piace l'Astrologia, il mondo e la vitaMi piacerebbe dare voce a questo anziano morto in solitudine. Dobbiamo creare un sentimento ed una cultura diversa sugli istituti, le case di riposo; le Prigioni Dorate! Gli ospizi sono un modello sbagliato. La lettera di questo anziano è venuta alla ribalta quasi per caso, per vie misteriose… scritta quasi di nascosto e quasi trafugata dall'istituto attraverso le mani di una suora. La lettera mi ha commosso così tanto che ho voluto provare a ripensarla in musica. È commovente ed incisiva, tagliente ma affettuosisima e piena di amore. È una denuncia non priva di speranza. Ha toccato profondamente il mio cuore.




Da questo letto senza cuore io vi scrivo cari figli e nipoti miei
ho pochi giorni e solo tengo una penna con questa mano esile
Ti racconto di una donna della tua età
con la sua grazia e i suoi occhi una luce mi dà
in questo ospizio il suo sorriso mi regala nonostante la sua maschera

Mi sembrava esagerato e invece io mi sono proprio ricreduto poi
è una prigione dorata questo posto dove son venuto per non pesare su voi
sembra infatti che non manchi niente
ma nessuno mi dice come stai
mi manca casa e le vostre carezze e soprattutto mi manca Lei

Se potessi tornare indietro a casa restare vorrei
lontano da questo ospizio vorrei essere con voi
Se potessi tronare indietro restare a casa vorrei
sono pentito e lo dico vorrei essere con voi
il dolore delle nostre lacrime unite hanno senso più delle mie
quelle di un povero vecchio che morendo vuole stare con voi


Quanti "grazie" dovrei dire, un'infinità a mia moglie per avermi sopportato,
a voi figli e miei nipoti per avermi perdonato e per il vostro amore incondizionato
Qui è stata uccisa la mia dignità
non c'è rispetto e quasi non si sa
ma dal cielo busserò in modo che la coscienza si risveglierà



e allora… buona navigazione, o Navigatore!